Storia Veneta - Storia delle Venezie - Eversione Anni 70 - Commenti politici

Profilo politico del sito www.storiaveneta.it

 

Questo sito è antifascista e allo stesso tempo anticomunista: non apparteniamo alla sinistra (nè estremista nè neo-liberale o riformista) per una somma di ragioni politico empiriche (esperienze trascorse) e politico teoriche. Del fascismo rifiutiamo tutto (neanche i treni in orario ci potrebbero blandire) e della sinistra rifiutiamo la spocchia attuale e la subalternità al nuovo capitalismo finanziario, per non parlare del disastro repressivo che tanti lutti ha portato nei paesi che hanno "goduto" di tali regimi dittatoriali. In ultimo neghiamo valore a quel groviglio di teorie aberranti, quali la "lotta di classe" ad esempio, che consideriamo l'anticamera teorica della "guerra civile permanente".

Il conflitto sociale o la "ribellione" (normali in società complesse) non hanno niente in comune con la "rivoluzione" (tanto amata dalla plebaglia) o con la separazione ideologica della società in tanti scomparti ostili l'uno all'altro. Per essere una società di uomini liberi bisognerà nei prossimi anni inventarsi qualcosa di radicalmente nuovo per poter parlare ancora di politica senza doversi guardare le spalle.

Detto questo abbiamo sgomberato il terreno da possibili equivoci: storiaveneta.it è perciò un lavoro storico e politico che cercherà di mettere in evidenza periodi della nostra storia, del Veneto, delle tante Venezie, recuperando  anche il ruolo di Aquileia come della vera metropoli veneto-romana che può ambire al titolo di "capitale".

Per poter svolgere questo lavoro al meglio speriamo che si faccia avanti anche qualche "volontario" che voglia collaborare con noi fornendoci articoli e/o critiche costruttive in modo da avviare un dialogo storico interessante per tutti i lettori.

 

Per contattarci scrivete al seguente indirizzo di posta elettronica:  

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.